MENU

Chirurgia Ricostruttiva

Rigenerare l’armonia di prima.

 Ricostruire, ridare a se stessi una nuova opportunità, non è vanità, soltanto la voglia di rivedersi come prima per tornare sorridere.

La chirurgia ricostruttiva è una branca della chirurgia plastica, volta a correggere malformazioni congenite o postume a traumi, incidenti o malattie, riparando la funzionalità dell’ organo trattato. Spesso essa viene affiancata dalla chirurgia estetica per fare in modo che, oltre al ritorno della giusta funzionalità dell’ organo operato vi sia anche una ricostruzione di tipo estetico per riportare il tutto alla giusta armonia.

La tecnica principalmente utilizzata prevede il trasferimento di tessuti di zone adiacenti o lontane da quella da riparare (cute, muscoli, tessuto osseo o adiposo) così da ripristinare la giusta funzionalità ed armonia compromessi.

 Chirurgia ricostruttiva – quando viene utilizzata

– Malformazioni congenite

– Postumi da ustioni

– Esiti di traumi

– Esiti di chirurgia generale o oncologica

 

Alcuni esempi di interventi  di chirurgia ricostruttiva :